HR, Internationalisation & Strategy Manager
Toma Advanced Biomedical Assays spa

La Mainardi Sistemi ha installato, per l’ampliamento dell’unità di Genetica Medica dell’Istituto Toma Advanced Biomedical Assays spa di Busto Arsizio, una serie di pareti “Maisystem Glass”, costituite da elementi orizzontali in estruso di alluminio posti alla base ed alla sommità della parete.

Questi profili (realizzati in lega anodizzata naturale) sono stati dimensionati al fine di garantire la massima tenuta ed ottemperare a rigide esigenze normative nel rispetto di quanto disposto dai regolamenti del Servizio Sanitario Nazionale italiano. I cristalli sono stati costituiti da visarm di 5+5 mm con dimensioni a parete.

Gli ambienti di lavoro realizzati dalla Mainardi per la Toma, sono stati molto particolari e l’azienda ha dovuto collaborare a stretto contatto con altre aziende italiane dovendosi adeguare non solo ai capitolati, ai regolamenti e alle disposizioni di legge, ma anche alle necessità progettuali espresse dagli altri fornitori ottimizzando, con la loro attività progettuale e i materiali impiegati, l’utilizzo di tecnologie particolarmente innovative, quali ad esempio pavimentazioni auto-sanificanti e sistemi di controllo di umidità, temperatura e pressione computerizzata di ambienti multipli.

Al piano terra la Mainardi ha realizzato circa 90 mq. di velettatura in cartongesso al fine di posizionare le pareti in cristallo ed evitando in tal modo la struttura portante in carpenteria metallica.

In un’altra area, sempre la Mainardi ha allestito circa 200 mq. creando spazi adibiti a laboratori e sale prelievo, mentre al piano primo hanno contribuito alla realizzazione di laboratori sterili ed uffici per circa 260 Mq.

Inclusa nella fornitura, la posa delle pellicole opacizzanti che ha dato agli ambienti un design unico e di grande impatto.

Nel periodo di realizzazione delle opere si sono distinti per la capacità di adattarsi alle mutevoli tempistiche di realizzazione dei progetti, alle esigenze tecniche del committente e degli altri fornitori, fornendo prodotti di alta qualità.

Siamo rimasti particolarmente soddisfatti, sia per la qualità nell’esecuzione dei lavori, sia per il rispetto dei tempi stabiliti, ma anche per la competenza, la professionalità e la flessibilità del team di lavoro.

Ora li aspetta una nuova sfida poiché altri 1.200 mq dovranno essere attrezzati per l’Istituto Toma, con specifiche tecniche ancora più rigide! In ogni caso abbiamo tutte le ragioni per credere che la Mainardi sia una di quelle aziende che nella sfida trovi il piacere di crescere e migliorare.